Ulisse

3 febbraio 2015

Un sacco di volte esco di casa con lo scazzo cosmico. La cosa migliore sarebbe non uscire e starmene sul divano con le gambe incrociate e la coperta rossa a fissare Twitter mugugnando sul decadimento del genere umano. Ma talvolta uscire mi è inevitabile.

A quel punto mi viene lo scazzo. Deriva da uno o più dei seguenti fattori:

  • meteorologici: fa freddissimo e/o c’è il vento a 100 km/h e/o nevica a bufera e/o ho visto lo yeti salutarmi dalla finestra;
  • lunari: con la luna crescente non ho voglia di vedere nessuno, con la luna piena quelli che vedo mi stanno sul cazzo, con la luna calante mi rode fare le scale;
  • temperamentali: mi sento indolente e il brio altrui mi infastidisce, o mi sento briosa e l’indolenza altrui mi infastidisce, o mi sento aliena e il brio e/o l’indolenza altrui mi infastidiscono.

Ma devo uscire, ahimé, e allora faccio cenno allo yeti di aspettarmi ché ora arrivo e andiamo insieme a spaventare qualcuno.
Saluto S. come se stessi entrando nel braccio della morte. Scendo le scale scuotendo la testa, apro il portone sbruffando. Appena incrocio lo sguardo di uno lo fulmino, come le sfingi della storia infinita ma più stronza. Più cammino e più mi girano.

Poi arrivo. Faccio quello per cui ero uscita, qualunque cosa fosse: la spesa al supermercato, un colloquio di lavoro, un caffè con un’amica, spedire un pacco alla posta.

Appena finisco quello per cui sono uscita lo scazzo mi sparisce. Sempre. Immediatamente. Tadà!

Il motivo è che in genere più mi girano perché non voglio uscire e più qualunque cosa mi capiti una volta uscita si rivela un’avventura strabiliante. Mi sforzo di uscire e guadagno la meraviglia, sempre.

Al supermercato trovo lo shampoo in offerta, il colloquio di lavoro se non altro me lo sono tolto dalla testa, il caffè fa schifo ma parlare con l’amica è divertente e ora mi sento più leggera, alle poste la spedizione costa 25 centesimi meno del previsto. Tutto questo è favoloso!

Esco con la morte nel cuore e all’improvviso mi sento pimpante e amica di tutti, la serenissima. Non mi girano più e guarda, alla fine non ho nemmeno freddo. Il mondo dopotutto non merita l’implosione, anzi!

Cammino e vorrei non tornare più a casa. Si sta così bene in giro, si fanno un sacco di incontri e capitano cose inaspettate. Oh, guarda che bel palazzo! Che ci vado a fare a casa quando mi trovo nel paese delle meraviglie!
Cammino e penso a quanto sono scema.

Cammino un altro po’ e penso ad Alberto Angela.

Ulisse il piacere della scoperta

Cammino un altro po’ e penso chiamatemi Ulisse.
Il piacere della scoperta.

Annunci

12 Risposte to “Ulisse”

  1. “con la luna calante mi roda fare le scale” – e la mia risata rimbombava per tutto l’ufficio.

  2. donatella said

    brava! trasformare il brutto in bellezza è una gran dote.

  3. Smillaaaaa quando vi trasferite a glasgow? Uk per UK tanto vale venire dove ci sono io.

    • in effetti non è male come idea. però mi sa che facciamo UK per Italia. lo sai che me ne voglio andà! ma comunque questo genere di malumori ce l’ho pure in italia! 😀
      senti io adesso sono povera, perché non vieni tu a trovarmi qua al sud un weekend? tu che sei affluente?

      • in effetti io che sono latifondista dovrei venire, diciamo che non ho molti risparmi rimasti e se vengo voglio bere champagne visti i tuoi post… fammici pensare smil! semmai stiamo in casa a ascoltare la radio, tnaot ci piace la stessa musica.

      • mi sembra un’idea geniale. lo champagne è finito ma tenterò nuovi concorsi, chissà che la sorte alcolica non sia dalla mia parte. se vieni ti offro 2-3 pint al mio local e poi torniamo a casa e ci spariamo solo pulp e stone roses per 2 giorni.

  4. rO said

    Lo stesso effetto che mi fa la palestra.

  5. Ron said

    Lo scazzo cosmico ti rende ancora più geniale del solito, Smila, lasciatelo dire! Ron : *

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: