Lucky me

25 agosto 2014

Clicco Enter the competition e penso quanto sono cretina che faccio ste cose, ché si sa che nessuno ha mai vinto e però vabbè, alla prima newsletter promozionale che mi arriva mi disiscrivo così mi lasciano in pace.
Poi non ho mai vinto niente in vita mia, non inizierò certo a vincere ora, in uno dei miei periodi più bui di sempre, no?

NO!
Tempo due giorni e Congratulazioni, hai vinto una cassa di champagne, e visto che ci sentiamo ultra generosi sai cosa?, ci aggiungiamo pure una cena nel nostro ristorante francese, quando vieni!?

Ieri sera.

taittinger champagne

Allora adesso ho il frigo più sexy del mondo. Del resto, come diceva la collega francese di S., non puoi nemmeno chiamarlo frigo se non contiene almeno una bottiglia si champagne. E il mio attualmente ne contiene svariate. Così come la mia dispensa.

Champagne everywhere

E adesso?
S., il moderato in tutte le questioni di cibo, vorrebbe aspettare un’occasione speciale. Anzi, sei occasioni speciali, che meritino un brindisi di un certo livello.

Mia madre, l’anima della festa, pensa che un motivo per celebrare lo si trova sempre, e si chiede come mai non abbiamo ancora stappato nemmeno una bottiglia.

Io ho pensato che di cose da celebrare ne ho diverse, e allora mi sono fatta un piccolo elenco:

  • potrei festeggiare il fatto che ho perso il lavoro e che dal primo settembre, quando tutti voi finirete le ferie e lamenterete il ritorno in ufficio, io starò a casa, dopo aver perso l’estate a fare un lavoro senza più speranze;
  • potrei festeggiare mia sorella, che mi rende orgogliosa e mi dà un sacco di preoccupazioni, ma alla fine l’orgoglio prevale, ma pure le preoccupazioni non scherzano;
  • potrei festeggiare il fatto di non avere, qua a Manchester, quegli amici coi quali avrebbe senso stappare tutto lo champagne in una sola sera, farci dei cocktail e poi ballare gli Smiths in mezzo alla sala;
  • potrei festeggiare quel senso di smarrimento e di blocco che mi ha preso ultimamente, e che mi ha aperto gli occhi sul fatto che davvero sono tra i pochi che conosco a non avere idea di cosa stiano facendo o di cosa vorrebbero fare della loro vita.

Ma poi, alla fine di tutto, ho pensato che lo champagne è solo un vino buono, niente di più, e allora la cosa più sensata è trattarlo come si è sempre trattato il vino buono sulla tavola di casa mia: quando il pasto non è niente di che, si dimentica la miseria abbinandogli il vino buono. E quando il pasto è particolarmente gustoso, lo si esalta con il vino buono.
Insomma, il vino buono, o lo champagne, va bene sempre.

Cominciamo col pranzo di oggi allora: champagne e polpette al sugo.

 

 

Advertisements

26 Risposte to “Lucky me”

  1. rO said

    C’è qualcosa di veramente singolare in questo post, nelle polpettine nel sugo che adoro e nello champagne che anche io ho in frigo (e che attende occasioni da un po’).
    Ti abbraccio, virtualmente, sempre che tu non sia infastidita dagli abbracci perché allora non lo faccio e dimenticatene.

    • macché infastidita, anzi. proprio ora che ne ho più bisogno, accetto volentieri.
      potremmo organizzare un brindisi virtuale insieme. dai, pranza a champagne anche tu oggi.

      • Paolo said

        macchè virtuale, sono a Wolverhampton per un Leonardo…conserva una bottiglia piuttosto!

      • rO said

        Non voglio mentirti: in frigo al momento di bottiglie di champagne ne ho una sola (sta là da alcuni mesi ) e non me la sento di aprirla. Andrebbe sprecata visto che ne berrei mezzo bicchiere a pranzo. Però … però con la testa sono già su quelle bollicine, credimi.

  2. Paolo said

    Guarda che parte del tuo fan club è qui vicino…
    A quando una bevuta?
    😉

  3. Oy, vieni su a Glasgow a trovarmi con una di quelle bottiglie. Davvero, vieni a trovarmi un weekend, ti prometto gloomy chat, Smiths a palla, capacita’ di bere pint come un marinaio marsigliese.

  4. tortellini e crescentine a volonta' said

    ma carissima, ma come hai perso il lavoro?Anche se non ti ho piu’ sentita,io ho continuato a seguirti in silenzio..Dal mio (felice) angolinodi mondo qui a Chorlton.
    Riguardo allo Champagne, se la vincevo io quella cassa chiamavo le mie amiche e amici e via ..Champagne evening! Anche un goccino (pochino pochino) al cane!
    La miglior Bolognese che ti potesse mai capirare di incontrare…
    .

  5. Piero said

    Mi spiace per il lavoro, cmq di occasioni per aprire un buon vino ce ne sono tante, prima tra tutte quelle di averlo vinto con un concorso!!!!!
    In bocca al lupo per tutto, e anche io ti ho seguito in silenzo, e chi sà per quanto rimarrai ancora in terra straniera!!!
    Ciao ciao
    Piero

  6. Francesco said

    Mi spiace per il lavoro! 😦

  7. “quando il pasto e’ misero si camuffa col vino buono, quando il pasto e’ buono si esalta col vino buono”. Hai ripreso prorpio da mamma! PS: Notare che lo champagne non fa l effetto coca cola con la pizza, che esalta il sapore ma ti riempie! Lo champagne, come il vino buono, esalta e ,come dire, fa calare meglio la cena!

  8. Ah! dimenticavo la chiusa ad effto: #VisitorAss

  9. Smilla davvero sei senza lavoro?! Ma allora la tua estate inizia ora !!! Sì sì, estate controcorrente: gli altri a lavorare e tu a far ela turista. e non cercare lavoro per due tre mesi eh?! che ce la si deve spassare e terminare tutto lo champagne…chè di lavorare c’è sempre tempo 😦

  10. E mi sembra la soluzione migliore! E un po’ di vacanza, conceditela senza troppi pensieri, che te la meriti…

    • @patty, @diamoglidellebrioches esatto! è proprio quello che ho intenzione di fare amiche! bere champagne e prenotare viaggetti qua e là, prendermi un po’ di tempo e solo quando proprio necessario tornare alla schiavitù!
      grazie del supporto, è quello che mi serviva!

  11. baby1979 said

    Mi dispiace per il lavoro…ma sono d’accordo sul fatto che valga sempre la pena aprire una bottiglia di champagne!! 🙂

  12. donatella said

    non sentirti sola, anche la sottoscritta non ha idea di cosa vorrebbe fare della propria vita………mi impegno per scoprirlo, ma non ottengo dei gran risultati!
    in bocca al lupone!!!

  13. M said

    Da tempo seguo il tuo blog e mi aiuta a sopportare la vita in UK. Spero di aiutarti dicendoti che non sei la sola a non sapere cosa vorrebbe fare. In bocca al lupo!

  14. […] torno, riprendo le lunghe colazioni e i pomeriggi di lettura e champagne e intanto organizzo altri viaggi. Altri progetti. Altri […]

  15. labarbz said

    Io dico sempre che non c’é un’occasione speciale per bere una buona bottiglia di vino,perché una buona bottiglia di vino è già un’ occasione speciale!(…ovviamente non è mia ma è un po’ come il nostro life is wine!)daje de taittinger love!

  16. […] Ricordate quando ebbi quella fortuna estrema (e decisamente di classe) che mi fece vincere una cassa di champagne? […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: