La mia Africa / 3 – African oddities

23 ottobre 2013

Ho le unghie perennemente sporche. Non c’è niente da fare, il Kenya è pieno di terra, rossissima e sottile, che a quanto pare non ha un altro posto dove andare se non sotto le mie unghie. Ah, sì, anche nei miei capelli, che piacere. Toglierla è difficile e inutile, torna subito.

Cammino tantissimo, ai margini di strade senza marciapiede e con delle voragini qua e là, strategicamente posizionate per ricordarmi che il Kenya è un paese concreto, dove si combatte e non si deve stare a guarare per aria, ma sempre, instancabilmente, a terra.

Mangio cibi nuovi come chapati, ugali, pesci interi interi. Sempre solo a mani nude.

Dormo su un letto di bambù sotto una zanzariera, davanti a una giacaranda in fiore, ascoltando il verso di uccelli sconosciuti e respirando l’odore di cose bruciate in strada.

Rientro in una casa con la guardia al cancello e salgo quattro piani di scale coi gradini tutti diversi.

Questa vita kenyana è completamente diversa dalla vita in qualunque altro posto io abbia conosciuto. E’ strana, mi incuriosisce, mi trova a passare ore chiedendomi quanto mi ci vorrebbe per abituarmici, quando potrei uscire un giorno e non scoprire qualcosa di nuovo e totalmente insolito.
Sono certa che ci vorrebbe tantissimo, perché adesso mi pare tutto assurdo. Nello specifico, ho preparato una classifica delle cose più assurde che ho visto in Kenya finora, tutte sapientemente documentate da prova fotografica.
Pronti? Ecco la super-classifica delle African Oddities:

5. Pubblicità a tutta casa
In Africa si ottimizza: inutile dipingere la casa con colori neutri e poi appiccicarci sopra dei cartelli con le insegne pubblicitarie. Meglio utilizzare la totalità dei muri per una pubblicità gigante.

(clicca su una foto per aprire la galleria)

4. Scontrino senza totale
Non sempre, ma molto spesso, ristoranti e bar ti portano uno scontrino con la lista di tutto quello che hai consumato e i vari prezzi, ma senza il totale.
Non è chiaro per quale motivo il totale non sia inserito, dal momento che in ogni caso la somma va fatta, sia da te cliente (per pagare la giusta cifra), sia dal venditore (per controllare che tu abbia pagato tutto e per darti un eventuale resto). Allora perché non inserire il totale? Nella foto di seguito il totale è stato contato nei singoli scontrini che però, spillati insieme, danno un totale che abbiamo dovuto contare noi. Secondo voi perchè?

2 scontrini spillati - il totale lo fai tu

due scontrini spillati assieme – il totale lo fai tu

3. Questa casa non è in vendita
A quanto pare la truffa di Totò ha scavallato il mediterraneo ed è arrivata fino all’oceano indiano: c’è gente che vende ville e terreni di proprietà altrui. Per evitare fraintendimenti, in Kenya trovi sia i cartelli “Vendesi”, sia i cartelli “Questa proprietà non è in vendita”. Chissà come si fa a capire quando il cartello “vendesi” è genuino. Mah.

(clicca su una foto per aprire la galleria)

2. Traditional doctor
Un Dottore Tradizionale mette i suoi annunci sui pali della luce, sugli alberi, ma anche sul giornale. Guarisce da problemi matrimoniali, impotenza, oggetti smarriti, corna, infertilità. Alcuni testimoniano sulle sue doti, raccontando di quando il Dottore Tradizionale ha magicamente bloccato in casa tuo marito e la sua amante per 12 ore, per poi liberarli sapendo che non si sarebbero mai più azzardati a commettere adulterio.

(clicca su una foto per aprire la galleria)

1. Ricarica per il cellulare: le dimensioni contano
Puoi ricaricare da 10 scellini (9 centesimi di euro) a 1000 scellini (9 euro).
La dimensione del grattino con il codice da inserire per effettuare la ricarica è direttamente proporzionale all’ammontare della ricarica. Se carichi 1000 scellini meriti una carta grande, piena di disegni e istruzioni dettagliatissime su come procedere. Se carichi 500 scellini la carta è un po’ più piccola, con meno disegni e meno istruzioni. Se carichi 10 scellini hai solo la parte da grattare e una scritta di una riga (che probabilmente dice “sei un pezzente”).

Varie taglie di ricarica per cellulare a confronto - fronte/retro - le dimensioni contano

Varie taglie di ricarica per cellulare a confronto – fronte/retro – le dimensioni contano

Ok. Per ora questo è quanto.
Poi vi metto le foto del mare, tranquilli. Ma non è che poi rosicate troppo a scoprire quanto è estate adesso in Kenya? 🙂

Annunci

10 Risposte to “La mia Africa / 3 – African oddities”

  1. laura said

    che belle queste oddities, molto interessanti, mettine presto delle altre per favore!
    una curiosità ma il dottore che ha chiuso in casa marito e amante che gli ha fatto???

  2. Ah ah ah ! Osservazioni molto simili alle mie quando sono stata in Kenya !

  3. baby1979 said

    Questi post africani mi ricordano il mio viaggio e mi sale la nostalgia. Pure io mi ricordo di aver passato tutti i 17 giorni coperta di terra dalla testa ai piedi, sopratutto nel naso e nelle orecchie!

  4. edp said

    la terra nei vestiti pare di no, ma poi non va più via, e io ho ancora un paio di magliette che son rimaste bianco-grigio-rosso.

  5. Oddio, ma è tutto fantastico!
    La cosa degli scontrini è facile, lo fanno per il tuo bene, per avere sempre il cervello allenato.

  6. […] dunque mentre io camminavo tra i leoni e i leopardi sotto un sole cocente coi miei amici Masai con lo zaino Quechua, in UK la mia capa […]

  7. Natalia pi said

    Ah, la polvere… Sono appena tornata dalla Birmania. Anche quello un paese polveroso, anche io con le unghie sempre zozze, anche tagliandole cortissime. Che fatica! Però pare un’esperienza divertente, il Kenya, no? Vado a leggere i prossimi post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: