Pane al pane

12 gennaio 2012

S. lo chiama Teschio e non ho capito se è solo per il gusto di fare il gioco di parole oppure perché proprio crede che sia simpatico come la morte. Il geniale titolare di mini-shop vicino casa mia lo imita con risultati esilaranti, come già notificato in precedenza. Io lo amo per via delle sue zuppe.

Tesco è come una medicina. Quando piove e ho freddo e mi bardo e mi sento brutta e sono stanca e ho perso tutte le mie (due) speranze, lui mi può salvare. Mi ripara da vento e pioggia tenendomi al caldo; mi mostra le sue sobrie commesse vestite, truccate e in salute come Amy Winehouse facendomi sentire fichissima al confronto; mi solleva il morale esponendo tutta quella varietà zuppica; mi salva dalla rovina con le sue offerte imperdibili.

Da oggi, inoltre, mi vende anche l’unico pane vagamente somigliante al pane che ho trovato in Inghilterra.

In questi mesi li ho provati tutti. Prima tutti i pani da sandwich, quelli bianchi e quelli integrali, tagliati più sottili o più grossi. Poi tutti quelli “baked in store”: bianchi, ai cereali, al sesamo, a filoncino, a baguette, a panino, a rosetta. Tutti. E benché di forme e aspetto diversi, questi pani avevano tutti lo stesso sapore di mollica chimica. Ché in effetti non era un sapore malvagio, ma di sicuro non era sapore di pane.

E invece oggi, quando avevo perso la speranza di comprare un vero pane e addirittura avevo imparato a farlo io da sola con la farina e l’acqua e il lievito e il forno, quando proprio avevo deciso di smettere di cercare l’unicorno…tadà..ti becco al Tesco un pane che sembra un pane e sa di pane.

Che faccio a sto punto, mi compro pure io le azioni di Tesco come Cheyenne? (del resto come lui ho già anche i capelli!)

Advertisements

7 Risposte to “Pane al pane”

  1. il pane e’ il vero problema di vivere all’estero, altroche’.
    ma questo c’ha pure scritto crusty, sembra proprio vero!
    ps: asseggerei molto volentieri il pane prodotto dalle tue manine (sempre che non sia a base di brillantini e paillettes, giusto per essere fashion)

  2. ahahahah smila, muio!!!
    io andavo sempre al tesco di market street perchè lavoravo di fronte la stazione ed abitavo a salford (vicino al salford lads club, quello della famosa foto degli smiths – il bello dimanchester è che il 98% dei luoghi è legato in qualche modo a qualche band fighissima!!). ma soprattutto perchè lì c’era un cassiere fighissimo che mi piaceva, un pò indie un pò goth: praticamente un pre-emo ma più simpatico! una volta mi ha salvato da un suo collega idiota che non voleva farmi comprare la birra perchè sulla mia carta d’identità c’era scritto “data di nascita” in italiano e lui non era sicuro che fosse la mia “birth date”. all’epoca avevo 26 anni e in tutti i pub mi chiedevano ID! chissà se è ancora lì il mio amore mancato, ma in realtà spererei di no, per lui!
    thank you, tesco!

    • vabbè vuoi che andiamo di carrambate? può tranquillamente essere che io adesso vivo nella casa che hai abitato tu in passato. non mi sono ancora fatta la foto davanti al salford lads club solo perché penso tutti i giorni che ho un sacco di tempo per farmela. cmq farò una cosa per te: andrò a vedere i cassieri di tesco market st. e ti farò sapere!

      • nooooooo carramba eccome 🙂
        fai la foto al più presto! anch’io la pensavo come te, ed è finita che non l’ho fatta!!! ma a luglio, che finalmente tornerò a manc per 2 bellissimi giorni andrò a recuperare tutte le foto che avrei dovuto fare!!!

  3. Giovy said

    Ahhh che nostalgia di Tesco

  4. Io però voto per il pane fatto a casa! 🙂

  5. Hellpesman said

    Fidati anche a Milano il pane latita… o meglio se stai chiuso in ufficio come me dalla mattina alla sera e vivi nei supermarket H24 automatici, inizi a sognare il pane di casa… mhmm il pane di napoli poi… un sogno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: