Il ponte dei morti

2 novembre 2011

No, non è un film dell’orrore. E’ solo una scusa come un’altra per tornare a casa qualche giorno a farsi viziare da amici e parenti e fare il pieno di italianità: cornetto e cappuccino, pizza, sole, tinta ai capelli.

Ora si riparte, morale alto e sguardo fiero. Così:vignetta di altan sugli italiani all'estero

Annunci

Una Risposta to “Il ponte dei morti”

  1. inetta a vivere said

    il ponte dei morti è passato da tempo?
    dacci tue notizie smila!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: