Relatività

15 ottobre 2011

In effetti non so se con sta storia del tunnel della Gelmini e della velocità della luce superata etc. sia cambiato qualcosa pure sulla questione della relatività. Però visto che non sono tanto aggiornata e che ho fatto la scuola quando ancora si scriveva qual’è con l’apostrofo, penso ancora che la relatività sia importante. Mi aiuta a capire molti temi della mia vita quotidiana ed è per questo che non mi limito a rispettarla, ma la venero proprio. Accanto al letto ho le foto dei suoi due profeti, Einstein e Jarabe de Palo, e se ho un problema che proprio non riesco a capire, mi rivolgo a loro, i miei due numi.

Ad esempio, quando dovevo partire per venire qua e avevo già le valigie pronte nella camera ormai nuda e un magone grosso così nella pancia piena di pizza (facevo scorta), sono stati loro a mandarmi zia Vittoria, la mia zia dell’Australia, che mi ha detto: “Dove vai? A Manchester? Ah bene, così sei pure vicina a casa!” (e sotto di lei passava la scritta “da che punto guardi il mondo tutto depende!”).

Ma il bello è che questi numi non funzionano solo per me. Mi aiutano a capire anche particolari situazioni relative a delle persone a me care. Al mio risveglio stamattina ho aperto un occhio e ho visto Einstein, ho aperto l’altro e ho visto Jarabe de Palo e improvvisamente ho capito tutto sulla storia della mia amica Ron! (Ron, leggi attentamente, questo è tutto per te!).

Quando anche tu, come Barbara Berlusconi, sei costretta a lavorare per l’impresa di famiglia, solo che lei finisce a dirigere il Milan e tu a fare i conti all’officina meccanica, non è sfiga, è relatività!

In chiusura cito l’amica Sgangheratamasolida e aggiungo la sezione multimediale: Depende.

Advertisements

2 Risposte to “Relatività”

  1. sgangheratamasolida said

    Grazie capo!
    La fornaia del mio paese continua a dire che mi sono trasferita a Milano e mia mamma ogni volta: “No, a Modena”
    E lei, dai suoi 81 anni vissuti interamente tra Ravarino e Nonantola “Beh, si! Cos’ho detto io?? In città”.

    Relatività.

  2. ron said

    love!!!ringraziandoti per avermi dedicato un post di questo favoloso blog,ti espongo le riflessioni che come sempre mi hai stimolato:
    1.sei un genio: ora propongo al PAPI di darmi lo stipendio di barbarella,e a quel punto la scelta é fatta!!!
    2.ma perchè,invece di barbarella,non posso essere ginevra elkan che gestisce la collezione d’arte di famiglia mentre suo fratello john si occupa dell’azienda?!?!non sono ancora al livello di aspirare ad essere lapo…..
    3.a parte gli scherzi,credo che la domanda alla base della scelta sia quesra che mi ronza in testa di continuo: con pochi soldi abbiamo visto che si vive, senza piú sogni e speranze, si può vivere ugualmente?!?!
    e con questo dilemma, al quale spero di riuscire a dare presto una risposta,ti saluto mia adorata love……a presterrimo,ron

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: