Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori

20 settembre 2011

Stamattina sono scesa di nuovo nel mio outfit preferito (pigiama, scarpette rosse e cappotto) per accompagnare S. al cancello.

(A pensarci bene dovevo mettermi anche gli occhiali da sole -no, non c’è il sole, ovvio, ma che c’entra?- così sarei sembrata una vera diva, tipo Madonna quando va al bar sotto casa. Domani me li metto).

Ma sto divagando. Dicevo che anche stamattina ho accompagnato S. al cancello, visto che abbiamo ancora un solo mazzo di chiavi. Ieri abbiamo anche fatto le prove, io al cancello e lui in casa, per vedere se premendo i pulsanti del citofono in qualche particolare combinazione avremmo aperto il cancello senza la chiave magnetica. Niente da fare. Anche per uscire, a quanto pare, ci vuole davvero la chiave. Ma non ci potevamo credere, così stamattina, accantonato ogni pudore (tanto io ero in giardino in pigiama, che potevo fare di peggio?), abbiamo chiesto ad una nostra vicina di casa delucidazioni a riguardo.

Lei ci ha confermato tutto: si entra e si esce solo con quella chiave. Io poi ho fatto la domanda dell’italiano: “ma se inviti qualcuno a cena poi come fai a farlo uscire?”. “Devi accompagnarlo fino a qui”. Sottotesto: “ma ti pare che invito qualcuno a cena?”.

Vabbè, mi arrendo, ma mi rendo conto che queste case sono fatte per chiudertici dentro ed escludere tutti gli altri, mai per accogliere. L’ospite non esiste qua e lo vedi nel modo di vivere la casa e anche di arredarla. In questa città tutta nuova e futuristica con le finestre grandi come le pareti sbirci dentro le case e vedi i divani che danno le spalle all’esterno, appoggiati a quelle finestre, rivolti solo verso la casa, verso il privato, verso sé stessi. E’ un tentativo di chiudersi ancora di più in uno spazio, quello domestico, dell’io e basta, che è già delimitato. Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori. Secondo me è triste.

Advertisements

4 Risposte to “Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori”

  1. Federica said

    ..ho cominciato a leggerti! Da un commento che hai lasciato al bloggo di Costanza è partita la mia curiosità..un post tira l’altro e mi son detta “vai fino in fondo, leggila”..e devo dire che ho fatto bene:meriti tutta la nottata!
    Piacere di ‘conoscerti’

    • ah, mi sono appena alzata (colpevolmente tardi) e ho subito letto il tuo commento. che bel risveglio! ora sarò contenta finché non aprirò la finestra e sarò inondata dal grigiore!

  2. natalia_pi said

    “queste case sono fatte per chiudertici dentro ed escludere tutti gli altri, mai per accogliere. L’ospite non esiste qua e lo vedi nel modo di vivere la casa e anche di arredarla. In questa città tutta nuova e futuristica con le finestre grandi come le pareti sbirci dentro le case e vedi i divani che danno le spalle all’esterno, appoggiati a quelle finestre, rivolti solo verso la casa, verso il privato, verso sé stessi. E’ un tentativo di chiudersi ancora di più in uno spazio, quello domestico, dell’io e basta, che è già delimitato. Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori. Secondo me è triste.”

    sante parole. pensa che io ci abito pure, con uno di questi soggetti. molto interessante, io ho la socialità di un lupo, dopo tre anni così, eh…
    Smila, non chiedermi come sono finita così indietro. sappi solo che devo sempre più incontrarti – se mai arrivo a Manchester, un giorno. o se tu arrivi a Vienna. o se ci incontriamo a Roma per un aperitivo.

    • se sei arrivata a quel punto puoi anche tornare indietro! sposta il divano, guarda fuori, apri le tende e fatti vedere! e comunque sì, vediamoci! tra roma, vienna e manchester, abbiamo diverse possibilità di incontrarci!
      daje tutta per la nuova settimana di lavoro! resistiamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: